Archivi tag: politica

Renzi, la colpa è sempre degli altri

Risultati immagini per renzi

 

“Io alle prossime politiche mi candiderò ad Arezzo, dato il mio legame con questa terra, i miei parenti stavano qui”. Lo ha detto Matteo Renzi nella città toscana dove domenica 10 settembre ha presentato il suo libro Avanti. L’annuncio del luogo dove candidarsi (ripreso dalle telecamere di ArezzoNotizie.it) è stato fatto dal segretario alla Festa del Pd, introducendo il tema di Banca Etruria. “Non hanno voluto abolire il Senato? – ha aggiunto – E allora io mi candido al Senato, ad Arezzo”. Una visita, quella dell’ex-premier ad Arezzo, segnata anche dalle contestazione dei comitati “Vittime Salvabanche” e “Azzerati”. Tra questi anche Giovanna Mazzoni, l’ex dipendente pubblica in pensione di Ferrara, che alcuni giorni fa è stata protagonista di un acceso scambio di opinioni con l’ex premier alla Festa dell’Unità di Bologna. La ‘contestatrice’ di Renzi ha stazionato, sull’altro lato della strada, davanti alla sala dove l’ex premier stasera ha presentato il libro ‘Avanti’ ed è rimasta insieme ai manifestanti condividendo con loro la protesta contro Renzi.

Governo ‘avatar’

 

Risultati immagini per governo berlusconi

Mattarella: “Serve un governo nella pienezza delle funzioni”

Berlusconi: “No alle larghe intese, legge elettorale e poi le elezioni”. M5S: “Pronti a mobilitazione nel paese se arriva un governo avatar di Renzi”. Qualcuno ha parlato di aumento della credibilità di Forza Italia a discapito del M5s. Giudizio critico: o era ubriaco chi l’ha ‘notato’ o sono ubriachi gli italiani. Ci manca pure che si ripresenti uno che è stato per 20 anni al governo e che, ancora è lì a dire che non gli hanno dato abbastanza tempo. Ma quanto ne voleva, 2000 mila anni? Nemmeno se si fosse messo in politica all’epoca dei faraoni avrebbe combinato qualcosa. E poi, quel Brunetta lì, è in pensione e ancora è in giro con la faccia di bronzo a cercare ragioni. Si vede subito quando uno non ha mai lavorato. Chi lavora, non vede il momento di dedicarsi ad un’attività altenativa. Il potere è una brutta bestia. Sono tutti lì a fargli la corte. Tutta gente annoiata dal fancazzismo. Cosa manca a Berlusconi? Si alza e ha tutto e, per distrarsi dalla noia di avere tutto, dice che deve ‘darsi da fare per gli italiani’. Lui e Brunetta, l’ammazzatore del pubblico impiego.